Assicurazione qualità

L’obiettivo del lavoro dell’assicurazione qualità del Gruppo NCAB è un prodotto con zero difetti e consegna puntuale. Al fine di raggiungere questo obiettivo operiamo in modo proattivo e reattivo. Tale approccio viene standardizzato e svolto dall’organizzazione del Factory Management


Eric Tu, QA Engineer Suntak, doing the film check before image transfer

Assicurazione qualità proattiva

Requisiti dei PCB di NCAB (IPC) – Controllo prodotto

La nostra specifica dei requisiti è basata sullo standard IPC IPC 6012 per PCB rigidi, IPC 6013 Flex, IPC 6016 HDI con alcune aggiunte. I requisiti di accettazione sono conformi all’IPC 600.

Esempi di requisiti supplementari all’IPC

  • Spessore del rame sulle pareti del foro (IPC classe 3)
  • Build-up PCB rigido-flessibili
  • Maschera pelabile

Produzione nello stabilimento – controllo del processo
Tutti nostri stabilimenti sono ISO 9001 e ISO 14001. I controlli comprende il monitoraggio dei sistemi di factory management.

I SEGRETI SONO GLI AUDIT...

Audit annuali
I nostri audit annuali coprono otto diversi settori::

  1. Sistemi di gestione di qualità e di gestione ambientale
  2. Gestione subfornitori e sourcing dei materiali
  3. Gestione materiali e magazzino
  4. Processi di produzione e controllo processi
  5. Controllo ordini, consegne e magazzino
  6. Processo di gestione reclami
  7. Impianto di Produzione – manutenzione, macchinari, laboratorio, ecc.
  8. Automotive

In caso di deviazioni, lo stabilimento implementa delle azioni correttive, a cui fa seguito il follow-up in loco del Gruppo NCAB.

Mini-audits
Una volta al mese ci concentriamo in dettaglio su 1-3 processi di produzione, ad es. i trattamenti superficiali, il processo di applicazione del solder resist o la foratura. Se rileviamo differenze, lo stabilimento implementa azioni correttive, che vengono poi verificate sul posto dal personale del Gruppo NCAB.

Riunioni degli stabilimenti
Teniamo riunioni mensili presso i nostri principali stabilimenti, in cui passiamo in rassegna le consegne, la qualità e le prestazioni di servizio. Monitoriamo le azioni correttive sul posto e condividiamo le notizie su quanto sta accadendo all'interno del Gruppo NCAB e presso lo stabilimento.

 

Shop-in-shop del Gruppo NCAB
Ora abbiamo un ingegnere di qualità a tempo pieno, con sede presso la linea di produzione dello stabilimento, il che ci consente il pieno controllo locale per la supervisione degli ordini nel momento stesso in cui sono prodotti, compreso il controllo di qualità finale e la fase di confezionamento. Il nostro ingegnere del controllo di qualità si accerta che i nostri PCB vengano fabbricati secondo le nostre specifiche e se si verificano degli scostamenti può fare in modo che questi ultimi vengano corretti.

Presso i nostri principali stabilimenti vi sono l’Assistenza clienti, ingegneria di preproduzione (PPE) ed i team per il Controllo Finale della Qualità (FQC) dedicati alla gestione, alla preparazione ed al controllo degli ordini del Gruppo NCAB.
Disponiamo di un Supervisore di Stabilimento per ciascuno dei nostri principali stabilimenti. In fabbrica il Supervisore di Stabilimento partecipa ad incontri mensili, follow-up dei controlli, mini verifiche, controlli annuali, follow-up delle relative azioni correttive, implementazione di specifiche richieste del cliente, nonché questioni varie ed incontri che possono essere indetti per discutere sulla produzione, i reclami, la consegna, questioni legate ai prezzi, nuovi progetti, ecc.

Assicurazione qualità reattiva

Statistiche di consegna e qualità
Strumenti per il controllo e l'analisi delle tendenze per consentire azioni appropriate da intraprendere sulle questioni di pertinenza. Registriamo i dati statistici sulla precisione delle consegne su base settimanale e mensile. Relativamente a tali statistiche viene redatto un rapporto mensile.

Service feedback
Le nostre aziende locali forniscono un feedback sulla prestazione dello stabilimento (servizio). Tale valutazione viene effettuata attraverso un questionario, classificando gli stabilimenti in base a vari parametri. Se uno stabilimento ha un punteggio basso, vengono convenute e presentate delle iniziative per il miglioramento, verificate poi dal personale del Gruppo NCAB in occasione delle riunioni mensili.

Follow-up CAR nello stabilimento

Il grafico mostra il tipo di difetti come percentuale del numero totale di difetti.

Per ogni reclamo viene redatto un rapporto sull’azione correttiva (CAR). Viene controllato anche lo stato d’implementazione.