PCB Design input

Un corretto approccio in fase di progettazione può rappresentare l’elemento decisivo che distingue un prodotto che soddisfa le aspettative da un prodotto non all’altezza di esse di funzionalità o prestazione. Ciò non significa che il prodotto sia difettoso, dato che i criteri di accettazione o rifiuto non possono essere stabiliti senza standard su cui basare tali criteri. Tuttavia l'impostazione delle aspettative è solo una parte di ciò che facciamo. Consideriamo l’input di progettazione dei PCB non solo come la definizione di quello che ci serve, ma anche di ciò che facciamo con il vostro progetto, dalla ricezione dei dati fino al prodotto finito.

L’assicurazione qualità di NCAB attraverso gli standard

Tutte le sedi NCAB sono membri dell’IPC e questo, combinato con le nostre attività di assicurazione qualità, offre ai clienti numerosi vantaggi:

  • NCAB garantisce che i nostri PCB sono prodotti in linea con gli standard più aggiornati.
  • NCAB conferma il proprio lavoro di miglioramento della qualità con la piena adesione all’IPC.
  • L’adesione di NCAB all’IPC può indirettamente influenzare il modo in cui vengono sviluppati gli standard.
  • Negli ambiti tecnici/di omolgazione la comunicazione è più efficace per via dell’utilizzo di un linguaggio standardizzato.
  • L’analisi degli errori può essere rapidamente condotta attraverso l'applicazione di standard IPC.
  • Gli standard evidenziano le esigenze dei clienti, garantendo il corretto livello qualitativo. Anche senza le specifiche del cliente finale, gli standard IPC vengono applicati come requisito minimo.

Oltre l’IPC

Nell’ambito dell’industria dei PCB, l’IPC è il complesso di standard di omologazione più ampiamente riconosciuto. Tuttavia, NCAB ha rilevato che in alcuni casi può essere utile un controllo più severo dei requisiti accettati. Questo, come pure criteri più severi di identificazione e quantificazione degli standard nel documento di approvvigionamento dei clienti finali, è un aspetto che non è necessariamente noto a tutti i clienti. In questi casi NCAB fornisce ai clienti una garanzia di qualità supplementare attraverso la definizione di quei dettagli che sono ad un livello superiore rispetto all’IPC.

L’esplorazione e l'identificazione delle specifiche IPC applicabili può essere un campo minato. È per questo che i requisiti generali previsti per i PCB del Gruppo NCAB rappresentano uno standard completo, che supera in molti casi i requisiti previsti dall’IPC, in modo da garantire la qualità sin dall'avvio della produzione dei PCB.

  • Individuare e rafforzare gli standard chiave dell’IPC per essere certi che noi e gli stabilimenti non trascuriamo alcunché.
  • Applicazione della classe 3 NCAB come norma per determinati aspetti.
  • Impostazione di requisiti specifici per il test/l’ispezione ottica dei nostri PCB.
  • Ove possibile, ridurre al minimo le rilavorazioni per garantire che l'affidabilità non sia compromessa.
  • Applicazione del know-how ingegneristico che ci si aspetta da NCAB e delle metodologie omologate per il controllo dei dati.
  • La riparazione delle piste non è ammessa.
  • Garanzia della nostra competenza nella costruzione.
  • Quantificazione dello spessore della maschera di saldatura e della maschera pelabile per i nostri prodotti.
  • Applicazione delle caratteristiche estetiche e dei criteri di riparazione accettabili previsti da NCAB.
  • Promozione/implementazione di standard di pulizia che non rientrano nei prerequisiti.
  • Realizzazione delle best practice fondamentali di fabbricazione
  • Applicazione ai prodotti HDI delle linee guida di progettazione e di altri criteri di omologazione.
  • Stabilire l’obiettivo di specifiche caratteristiche di classificazione e distribuzione.

Prevenire schede perfettamente sbagliate

Pur con uno stretto controllo sul processo di produzione, è altrettanto importante che i dati vengano gestiti con discipline e processi severi, in modo da garantire la precisione della produzione. Il nostro obiettivo è un approccio impeccabile sin dall'inizio. Per raggiungere questo obiettivo, NCAB non da nulla per scontato relativamenta ai dati Gerber, non consente mai di apportare modifiche senza previa autorizzazione scritta ed esamina i dati per accertarsi che in fase di progettazione non siano sfuggiti degli errori. Queste discipline evitano i problemi nelle fasi di avvicinamento alla produzione in serie dei pezzi.

È interessante notare che oltre il 30% dei Gerber che esaminiamo presentano dei problemi, come ad esempio informazioni ambigue, assenza di informazioni, informazioni mancanti, problemi di regole di progettazione, ecc.; pertanto, con il nostro team di tecnici esperti, siamo in grado di risolvere i problemi che potrebbero non essere scoperti fino a quando il prodotto non viene assemblato.

Per illustrare i punti di cui si parla sopra, i due disegni mostrano ciò che NCAB cerca attivamente, ciò che può trovare in genere ed anche ciò che non cambiamo/modifichiamo senza previa autorizzazione scritta.

Il miglior abbinamento possibile – Selezionare i punti di forza e le capacità degli stabilimenti

NCAB non adatta lo stabilimento al progetto. Per ridurre la complessità ed i rischi inutili, abbiniamo il progetto giusto allo stabilimento giusto. Questo fa una grande differenza in quanto NCAB lavora in base ai punti di forza e le capacità degli stabilimenti.

Questa consapevolezza si ottiene attraverso una conoscenza dettagliata delle nostre capacità delle nostre fabbriche e di una vera comprensione della loro tecnologia e delle prestazioni mensili. Queste informazioni vengono fornite ai nostri team di account management ed Assistenza Clienti, in modo da poter confrontare le capacità tecniche con i requisiti di progettazione già nella fase iniziale del processo di preventivo. Questo è un processo automatico, che fornisce alternative per quanto riguarda il prezzo, nonché la capacità tecnica. Disporre delle migliori opzioni possibili è un prerequisito per la produzione di prodotti di altissima qualità. NCAB dispone di 22 stabilimenti sottoposti a garanzia di qualità, il che garantisce sempre la possibilità di scegliere fra diverse opzioni. Naturalmente NCAB sarà sempre nella posizione di scegliere e di lavorare con lo stabilimento che risulta più idoneo all’esecuzione del lavoro.

Quali sono i fattori tecnologici che influenzano il prezzo del PCB?

Ci sono numerosi fattori che influenzano il prezzo di un circuito stampato - tra cui le dimensioni, la quantità del lotto, la scelta dei materiali, il numero di strati, le specifiche e le tolleranze. Il team di assistenza tecnica di NCAB è sempre a disposizione per offrire consigli utili su disegni e per fornire idee che possono evitare spese inutili, garantendo al contempo che il progetto ed il circuito stampato siano perfettamente adatti per l'applicazione finale.

Esiste il rischio che i consigli forniti determinino un aumento del prezzo del PCB? In alcuni casi sì, soprattutto allo stadio di prototipo, dove forse è necessario prestare più attenzione ad ottenere il costo totale più basso quando il prodotto deve essere fabbricato in serie e quindi si ottengono maggiori benefici reali dal costo più basso. In molti casi, i produttori di prototipi non conoscono le variazioni di costo create perché dovrebbero comprendere l'impatto (sui costi) che ha la scelta dei marchi e del tipo dei laminati, la disponibilità delle maschere di saldatura, l'utilizzo del pannello, tolleranze ed altri fattori che sono fondamentali per gli stabilimenti di produzione in serie dei PCB. È proprio qui che la formula del Gruppo NCAB della seamless production crea un valore aggiunto.